Lunedi 5 Dicembre

Moto GP, il parere di Cairoli: “Marquez ha rovinato la stagione”

LaPresse/Omar Abd el Naser

Anche il campione di Motocross Antonio Cairoli commenta quanto accaduto nelle ultime settimane in Moto Gp

Se da una parte i piloti sembrano aver deciso di non fomentare le polemiche che nelle ultime settimane hanno colpito il mondo della Moto Gp, i tecnici, dirigenti, ex piloti e tutti i personaggi appassionati delle due ruote continuano a parlare di quanto accaduto dal Gran Premio della Malesia in poi. Tra questi c’è anche Antonio Cairoli, campione di Motocross, che in un’intervista a Fanpage.it ha dichiarato di non essere contento per come si è conclusa questa stagione di Moto Gp: “Mondiale non bello dal punto di vista della sportività, alla fine dovevano giocarselo Valentino che era stato più costante e Jorge quello più veloce e con più gran premi vinti. Ma si è intromesso qualcun altro (Marc Marquez, ndr) che ha mescolato le carte rovinando la stagione. Tutto sommato è stato comunque un bel campionato, le gare sono state belle a parte le ultime”. Colpa di Marquez dunque per Cairoli che racconta di aver vissuto qualcosa di simile a quello che è accaduto a Valentino Rossi: “nel 2005 sono stato squalificato per una gara (che sono due nel motocross viste le due manche per volta). Però capita, in quelle situazioni lì l’adrenalina è a mille e la reazione in qualche circostanza ci può stare anche se resta sbagliata. Ma sul momento ti viene da agire così e anche a me è capitato pagandone le conseguenze, pur riuscendo poi a portare lo stesso a casa il titolo quell’anno. Non mi è andata male come a Valentino, che purtroppo ha perso il titolo e per l’Italia è stato brutto”, ha concluso il campione di motocross.