Mercoledi 7 Dicembre

Moto Gp, Guido Meda: “Marquez si è rovinato la carriera”

Per Guido Meda Marc Marquez si è rovinato la carriera dopo il comportamento avuto a Sepang

Ad una settimana dal “fattaccio” Guido Meda torna a parlare del duello tra Marc Marquez e Valentino Rossi a Sepang. “Questa roba della Malesia, che sarà ricordata come un fatto epocale, non mi ha divertito molto. La vivo emotivamente in maniera abbastanza intensa, io“, ha dichiarato il giornalista in un’intervista a Libero.
Nessuna notizia del “Dottore” però, nonostante l’amicizia e la grande stima reciproca: “l’unica notizia che ho di lui è quel tweet, che non mi ha sorpreso per nulla: nei momenti difficili della sua vita si è sempre rimesso in sesto alla svelta. Ma oltre non so andare: non riesco a leggere il retroprensiero di un tweet. Di sicuro non ho mai creduto che non avrebbe corso“. Infine il famoso commentatore di Moto Gp ha detto la sua su Marc Marquez: “si è rovinato la carriera? Probabilmente sì. Si è messo contro il pilota più amato di tutti i tempi, e quando Rossi si ritirerà lui sarà ricordato come quello che forse, in fin dei conti, gli ha messo una pietra sopra in maniera neanche tanto comprensibile. Non sei quello che lo ha battuto in tutte le gare per tre anni di fila, sei quello che lo ha ostacolato alla penultima gara nell’anno in cui si giocava il mondiale, e che mondiale. Se fossi in Marquez, due grattatine alla coscienza me le darei. Sono deluso, l’ho sempre pensato come l’erede perfetto di Rossi, sotto tutti i punti di vista“.