Venerdi 9 Dicembre

Moto Gp: Bradley Smith contro Marquez e Rossi

LaPresse/EFE

Bradley Smith non si sbilancia troppo, tende verso Marc Marquez e non apprezza quanto accaduto a Sepang

Il pilota della Yamaha Tech 3, Bradley Smith si schiera con coloro che non hanno apprezzato quanto accaduto a Sepang tra Marquez e Rossi domenica scorsa, anche se tende a “difendere” Marc Marquez. Ho visto l’incidente e non sono d’accordo su ciò che ho visto. Non è qualcosa che dovrebbe essere permesso in MotoGP. Non è un normale incidente buttare giù un altro pilota. Ciò che Marquez ha deciso di fare contro Valentino sono affari suoi. Ci sono 24 piloti in griglia e possiamo fare ciò che vogliamo, anche se non siamo in lotta per il campionato”, ha dichiarato Smith. “Il loro incidente era oltre il limite e fuori linea. La situazione aveva cominciato a ingrandirsi nella conferenza di giovedì, e anche più indietro se pensiamo a Phillip Island e all’Argentina“, ha infine aggiunto sul suo blog.