Sabato 10 Dicembre

Moto Gp, Aleix Espargaro difende Lorenzo: “Valentino Rossi frustrato”

LaPresse/EFE

Aleix Espargaro commenta quanto accaduto nelle ultime settimane di Moto Gp, la vittoria di Lorenzo e l’atteggiamento di Rossi

Domenica a Valencia Valentino Rossi tra tutti quanti i piloti che ha superato forse le maggiori difficoltà le ha avute quando si è trovato davanti i fratelli Espargaro. Due piloti che di certo non hanno favorito Rossi nè lo hanno ostacolato. A quasi una settimana dalla gara di Valencia uno dei due fratelli, Aleix ha rilasciato delle dichiarazioni a “El Mundo Deportivo” che difendono ed elogiano Jorge Lorenzo e “comprendono” Valentino Rossi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Tutto questo non ha aiutato l’immagine del nostro sport, tutto deve passare attraverso la pista e non fuori. Valentino è un altoparlante gigante, il Dio del motociclismo e l’Italia è con lui, ma quello che mi rattrista è che questo sta portando via il valore del titolo di Jorge. Si dice che Marc lo ha aiutato quando invece lui lo ha conquistato in pista”. “Jorge è stato il più veloce in pista di gran lunga – ha continuato Aleix – ed ha ampiamente meritato il titolo. Capisco la frustrazione di Valentino perché sa che, a 36 anni, è difficile che si ripresenti l’opportunità di vincere il suo decimo mondiale. Adesso bisognerà ripristinare la stabilità e il buon umore tra i piloti”. Il pilota Suzuki infine ha citato una frase dell’allenatore Pep Guardiola che, secondo lui, tutti dovrebbero tenere sempre presente: “il modo migliore per rispettare il tuo rivale è di far quello che sai fare bene, ovvero continuare ad attaccare e guidare al massimo. È quello che ho fatto e che avrebbero dovuto fare tutti”.