Venerdi 9 Dicembre

Milan, Mihajlovic alza la tensione: “una catastrofe perdere con il Crotone”

LaPresse/Spada

Dopo la bella prestazione contro la Sampdoria, Sinisa Mihajlovic invita la sua squadra a tenere alta la concentrazione anche per la sfida di domani sera in Coppa Italia con il Crotone

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

“La Coppa Italia è un nostro obiettivo visto che non giochiamo in Europa. Siamo il Milan e dobbiamo vincere, se si perde è una catastrofe”. Messaggio diretto, senza peli sulla lingua. Alla vigilia della sfida con il Crotone, Sinisa Mihajlovic alza l’asticella della tensione in casa rossonera: “La squadra calabrese è un avversaria di tutto rispetto, che sta facendo molto bene, è in fiducia. Dobbiamo lavorare sempre sulle motivazioni, perché sono fondamentali. Sta all’intelligenza dei giocatori capire l’importanza della partita al di là del Crotone, al di là che sia Coppa Italia”.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Mihajlovic ammette poi di aver ricevuto i complimenti dal Presidente Berlusconi dopo la vittoria sulla Sampdoria: “L’ho sentito ieri e ci ha fatto i complimenti. Lui si merita questa e tante altre soddisfazioni, perché nessuno più di lui ha il Milan nel cuore. Ci confrontiamo sempre, non sempre siamo sulla stessa linea, ma ognuno ha le proprie responsabilità. Io faccio l’allenatore e le decisioni le prendo io e mi prendo le responsabilità nel bene e nel male”. Immancabile un pensiero su Niang, protagonista assoluto della serata di San Siro: “E’ un giocatore che può ricoprire tutti i ruoli dell’attacco, mi dà garanzie ovunque: se sei sacrifica di meno è più fresco sotto porta”.