Giovedi 8 Dicembre

Milan, Galliani su due tavoli: “Miha? Panchina saldissima. Ma chissà che Donadoni in futuro…”

LaPresse/Spada

Adriano Galliani blinda la panchina di Mihajlovic, ma apre in maniera importante a Roberto Donadoni: “è un milanista doc, chissà che in futuro…”

Mihajlovic? La sua panchina al momento è saldissima”, spazza via ogni voce di possibile cambio in panchina Adriano Galliani. Durante la consegna del premio Giacinto Facchetti nei locali della Gazzetta dello Sport, l’amministratore delegato del Milan, oltre a consolidare la posizione dell’allenatore serbo, ha affrontato diversi temi ce riguardano l’attualità rossonera: “Dal punto di vista del gioco spero contro la Juventus che a squadra riesca a ripetere quanto di buono fatto vedere all’Olimpico con la Lazio. Balotelli sotto i ferri? Io dico che è stato deciso il da farsi, ma a parlare saranno i medici”.

Parole d’elogio, quelle Galliani riserva a Roberto Donadoni  vincitore del premio Facchetti: “Donadoni è stato un interprete straordinario del Milan di Sacchi e Capello. Roberto non è mai stato vicino alla panchina del Milan, ma in futuro chissà… lui è un milanista doc”.