Domenica 4 Dicembre

Mattia Destro e il passato che non c’è più, gol e gioia senza freni contro la “sua” Roma [FOTO E VIDEO]

LaPresse/Massimo Paolone

Un rigore voluto e trasformato che ha condannato la Roma ad un amaro pareggio. Mattia Destro esulta: “era troppo importante per noi”

Un ex dal dente avvelenato! Mattia Destro non aspettava altro, far gol alla “sua” Roma, quella squadra che prima lo ha sedotto e poi, miseramente abbandonato, scettica sulle sue qualità di bomber.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Ieri, nel pantano del Dall’Ara, Mattia si è preso la sua rivincita, segnando il rigore decisivo per il pareggio che ha condannato la Roma a uscire da Bologna con l’amaro in bocca per una vittoria sfumata nel finale. Quando l’attaccante di Ascoli ha visto Rocchi indicare il dischetto non ha avuto dubbi “tocca a me” avrà pensato, senza un attimo di esitazione. L’emozione che sale, la palla che va in rete e, poi, la corsa sfrenata verso i suoi tifosi, insensibile di fronte al suo passato, ricordato poi a fine gara con un tweet: “Onore ai miei ex compagni… ma segnare quel rigore era troppo importante per noi!!!!”. La felicità di Mattia Destro è tutta li, in quella gioia esasperata e genuina liberata dopo quel gol…e non chiamatela rivincita!