Domenica 4 Dicembre

Lo sfogo di Mudingayi: “Ho come un sortilegio, nessuno mi chiama per giocare”

LaPresse/Massimo Paolone

Incredibile vicenda che vede protagonista Gaby Mudingayi, l’ex centrocampista dell’Inter rivela: “per giocare ho dovuto affittare un campo”

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Un passato diviso tra Torino, Lazio, Bologna, Inter e Cesena: tanta Serie A, Gaby Mudingayi è uno che il nostro calcio lo conosce bene. Eppure… “La gente mi ferma e si dice incredula per il fatto che nessuno mi chiami per giocare, è come se avessi un sortilegio addosso. Mi sono ridotto che, per giocare, devo pagare, affittando un campo da calcio. Eppure pochi mesi fa, a Cesena, ho giocato nove partite risultando spesso il migliore in campo”, ha dichiarato il giocatore al giornale belga ‘la Capitale’. Una situazione davvero paradossale quella del centrocampista classe 1981. Chissà che l’sos da lui lanciato non venga in qualche modo raccolto da qualche club, italiano o meno. L’importante che non paghi per giocare…