Giovedi 8 Dicembre

L’ira di Maurizio Zamparini: “mi sono rotto le palle, Maresca è un ignorante”

Il presidente del Palermo attacca duramente Enzo Maresca per le parole usate per salutare Iachini: “parla senza sapere quello che dice, prenderà il massimo della multa”

Maurizio Zamparini furioso dopo le ultime vicende che hanno coinvolto il suo Palermo. L’esonero di Iachini non è stato digerito dai giocatori che sui social network hanno salutato con enfasi l’ex allenatore rosanero.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Le parole di Maresca sono quelle che hanno fatto maggiormente arrabbiare il presidente dei siciliani che, alla trasmissione radiofonica La Zanzara, si è sfogato così: “mi sono veramente rotto i c…, moltissimo. E da tanto. Se trovo qualcuno che compra, vendo subito. Sono il presidente di una società e i giocatori devono rispettare la società. In Italia i calciatori sono considerati dipendenti per una legge stupida. Dipendenti da un milione, due milioni, tre milioni all’anno di stipendio. Dovrebbero essere liberi professionisti, come negli Stati Uniti. Ma da noi sono considerati come gli operai della Standa. Prima o poi questa cosa andrà cambiata. Ora Iachini, poverino, resterà a casa completamente pagato. Ci dovrebbe essere un contratto diverso, con una penale”. Poi rivela: “mia figlia e mia moglie non ne possono più, vogliono che vada via dal calcio”.

LaPresse/Anastasi Davide

LaPresse/Anastasi Davide

Poi arriva l’attacco dura a Maresca: “tutta la squadra è con me, a parte un giocatore e mezzo. Uno è Maresca, il mezzo è Vazquez. Ma d’ora in poi prima di parlare o scrivere i giocatori dovranno chiedere l’autorizzazione della società. Maresca è un ignorante, dovrebbe informarsi prima di parlare. Ha detto delle cavolate, delle stronzate. Non è vero che grazie a Iachini ho guadagnato 60 milioni. Iachini mi ha fatto perdere dei soldi. L’anno scorso abbiamo chiuso con un bilancio a meno 23 milioni. Quest’anno abbiamo chiuso alla pari perché abbiamo incassato 30 milioni dalla Juventus per Dybala. Maresca è proprio un ignorante, si deve informare. Pensasse a quanto guadagna lui, 500 mila euro netti alla sua età, pensi a quello e non ai bilanci del Palermo e si informi prima di parlare”.

LaPresse/Anastasi.Davide

LaPresse/Anastasi.Davide

Maresca – prosegue Zamparini – prenderà il massimo della multa. Il cretino sono io, i giocatori invece sono dei privilegiati, meritano delle pedate nel sedere. Vazquez guadagna 800mila euro all’anno. Uno non può dire certe str… sulla società a questo livello, si informi guardando i bilanci del Palermo. Non possono dire che mi sono arricchito”. Sulla possibilità che Maresca lasci il Palermo, Zamparini rivela: “la prestazione tecnica è diversa rispetto alla stronzate che ha detto. Io a Maresca e ai miei giocatori voglio bene lo stesso. Gli tiro le orecchie e gli dico tu le cavolate non le devi dire più e basta”. Poi, su Iachini, rivela: “ha vinto l’ultima partita, è vero, ma se il Chievo vinceva 4-1 non c’era niente da dire. Il Chievo ha avuto 5 palle gol clamorose. Ho mandato un messaggio al mio allenatore a fine partita: sei sceso in campo nel modo peggiore da quando ti conosco, gli ho detto, ma hai riacquistato una bella cosa, il fondo schiena, il culo. E lui non ha risposto nulla”. Su un possibile ritorno in panchina di Iachini, il presidente risponde: “spero di no, spero non sia necessario. Se temo la serie B? No, non ci vado. Vado in Europa League.