Lunedi 5 Dicembre

Lippi ‘lancia’ Del Piero: “Alex per il dopo Conte? Ha la saggezza per diventare Ct dell’Italia”

LaPresse

L’ex Commissario Tecnico della Nazionale italiana Marcello Lippi vede di buon occhio un futuro da allenatore per Del Piero e fa i complimenti a Sarri: “in tre mesi ha cambiato il Napoli”

Dal ritorno in panchina, a ‘sponsor’ di una candidatura importante per il dopo Conte. Ospite della trasmissione ‘Sku Football Night’, Marcello Lippi affronta diversi temi, tra questi anche il possibile futuro di Alessandro Del Piero  come Commissario Tecnico della Nazionale: “Adesso il ruolo di ct è occupato alla grande qualità da Antonio, ma nel caso in cui Conte dovesse cambiare idea, ha carisma, personalità,  fascino. Non sarebbe necessaria una grandissima gavetta, ma la saggezza e l’intelligenza che lui ha. Quindi ci può stare”.

Parole importanti anche per il nuovo allenatore del Napoli Maurizio Sarri: “Mi piace molto e lo stimo, è l’ennesima dimostrazione di quanti luoghi comuni si possano sfatare, soprattutto che l’allenatore abbia bisogno di tempo per cambiare una squadra: lui l’ha fatto in tre mesi, la cosa più importante è che ha saputo creare un feeling fantastico, i giocatori hanno fiducia in lui”. E Lippi invece? Su quale panchina la rivedremo?: “Tornare in un posto è sempre rischioso: quella di tornare sulla panchina della Nazionale non è stata una scelta felicissima. Però non sempre le minestre riscaldate sono cattive”.