Mercoledi 7 Dicembre

La posizione di Karim Benzema si complica: nuove intercettazioni

Si complica la posizione di Benzema: arrivano intercettazioni che lo incastrano

La situazione di Karim Benzema si complica notevolmente e i guai con la giustizia francese potrebbero diventare enormi: altro che ruolo marginale nel presunto ricatto al compagno di Nazionale Mathieu Valbuena, presunto protagonista di un video a luci rosse con la compagna…Benzema si troverebbe in una posizione senza via d’uscita per colpa di nuove intercettazioni, chiarissime nel decretare un suo coinvolgimento importante nella vicenda.

“Se vuoi che il video sparisca, parla col mio amico che verrà a Lione appositamente per te. Non ci sono altre copie del video, continua pure la tua vita, io ti ho avvisato”- una telefonata in cui Benzema si esprimerebbe in una direzione evidente, favorendo il famoso ricatto.

 LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Prove schiaccianti che lo pongono spalle al muro e che gli fanno rischiare grosso dal punto di vista della giustizia, essendo prevista una condanna fino a 5 anni di carcere dal codice francese per reati di estorsione: “Mathieu nel video si vede tutto, io ti ho avvisato. Se vuoi che non venga pubblicato, mettiti d’accordo col mio amico. La registrazione ce l’ha lui e la mia missione finisce qui. Dagli il tuo numero e vedetevi, sarà a Lione per te”.

Secondo Europe 1, Benzema avrebbe anche detto a un amico in un’altra conversazione: “Valbuena è tesissimo, in totale stato di panico”, l’ennesima schiacciante prova.