Sabato 10 Dicembre

La centometrista bielorussa Balykina scomparsa: arrestato l’ex fidanzato

Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Yulia Balykina: arrestato l’ex fidanzato sospettato di averla uccisa

La vicenda è complicata e le autorità bielorusse mantengono il massimo riserbo in merito: dal 28 ottobre scorso l’atleta bielorussa Yulia Balykina, specialista nei 100 e 200 metri piani, è scomparsa. Adesso però c’è una svolta nelle indagini e tutto lascerebbe presupporre si tratti di un omicidio: la polizia ha infatti arrestato un uomo.
Yulia Balykina, 31enne, è stata campionessa nazionale nei 100 e nei 200 metri, partecipando anche alle Olimpiadi di Londra dove ha corso la staffetta 4×100: la sua carriera aveva però subito un brutto colpo a causa di una squalifica per doping comminata all’atleta nel 2013. La Balykina aveva ricevuto la riabilitazione per poter tornare a correre recentemente, nel luglio 2015.
atletica_generica1Dopo la scomparsa ovviamente la polizia aveva iniziato a indagare sulla vicenda, focalizzando l’attenzione su un uomo identificato come il suo ex fidanzato, tale Dimitri V. Yulia ultimamente aveva abbandonato l’attività agonista e si stava dedicando a una nuova carriera, quella di allenatrice. Le autorità hanno perquisito la sua abitazione e la sua auto: “Vi sono tracce e indizi che indicano che è stato commesso un omicidio”. Immediato quindi l’arresto dell’unico sospettato.