Martedi 6 Dicembre

Kimi Raikkonen sul Gran Premio del Brasile: “questo tracciato è divertente da guidare”

LaPresse

 

Arriva la penultima tappa di un Mondiale lunghissimo: Raikkonen non vede l’ora di correre in Brasile

Penultima tappa del Mondiale 2015 in Brasile, sul circuito di Interlagos, un tracciato particolare, corto (il più breve dopo Monaco e Messico), che piace ai piloti che lo trovano divertente da affrontare. In casa Ferrari è tutto pronto per la nuova sfida alla Mercedes, per chiudere al meglio la stagione e gettare basi solide per il 2016. A parlare è Kimi Raikkonen, dopo il fine settimana che lo ha visto protagonista delle Finali Mondiali al Mugello: il finlandese è legato in modo particolare al circuito brasiliano, avendo conquistato sul tracciato di Interlagos il titolo piloti nel 2007: “quello che più mi è rimasto in mente, è la determinazione con cui la squadra realizzò l’obiettivo dichiarato della vigilia, la vittoria del campionato”.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Raikkonen che col compagno di squadra Vettel vive un rapporto di amicizia anche al di fuori del circus, ha anche aggiunto: “Questo tracciato mi piace, anche se è molto corto, affrontato nel modo giusto è divertente da guidare. Lo scorso anno è stato messo un nuovo asfalto sulla pista ed il livello di grip era elevato, fattore che la rende sempre più piacevole per i piloti e che permette di essere più aggressivi. Anche se è un circuito breve, questo non vuol dire che la messa a punto della vettura sia semplice. Ci sono molti fattori da tenere in considerazione, non ultimo il meteo”.

Non resta che aspettare il week end: l’appuntamento con la Formula 1 sta per tornare.