Martedi 6 Dicembre

Juventus, senti Allegri: “E’ Mandzukic l’erede di Tevez. Dybala? Sempre meglio”

LaPresse/Daniele Badolato

Dopo il successo sul Palermo, il quarto consecutivo in campionato, Massimiliano Allegri lancia la rincorsa della Juventus: “adesso continuiamo con questa voglia”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Poker bianconero. La Juventus torna a fare la voce grossa anche in campionato, la vittoria di ieri sera contro il Palermo la quarta consecutiva per la squadra di Allegri. Proprio l’allenatore bianconero non nasconda la propria soddisfazione ai microfoni della ‘Domenica Sportiva’ a pochi minuti dal triplice fischio finale dell’incontro: “E’ il secondo successo consecutivo in trasferta, stiamo crescendo. Desso dobbiamo continuare così, con la stessa voglia dimostrata nelle ultime partite”. Allegri esalta poi Mandzukic, autore del gol che ha sbloccato il match: “Stiamo parlando di un campione che ha fatto la storia a Monaco e Madrid. A volte può giocare meglio, a volte un po’ peggio, ma dà sempre una presenza importante alla squadra in attacco. Lo abbiamo voluto perché ha delle caratteristiche che ci mancavano. Ha rimpiazzato Tevez anche dal punto di vista caratteriale. E’ un centravanti generoso, che mette pressione alle difese avversarie”. Pensiero finale su Dybala: “migliora giorno dopo giorno ed ha grandi margini di miglioramento”.