Domenica 4 Dicembre

Juventus, Marotta e le ombre sul futuro di Morata: “valuterà il Real Madrid”

LaPresse/Daniele Badolato

L’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta commenta l’esclusione di Morata (“scelta ponderata”) e lascia ombre sulla sua permanenza in bianconero

Un momento non facile, quello attraversato da Alvaro Morata. Sicuramente il più difficile da quando è approdato in Italia. Dopo la panchina con il Milan, questa sera la scelta di Allegri di lasciarlo nuovamente fuori dall’undici titolare anche in Champions League nella decisiva sfida con il Manchester City, preferendogli  Mario Mandzukic (subito in gol dopo pochi minuti). Di Morata e del suo futuro ha parlato Beppe Marotta ai microfoni di Mediaset Premium, e quelle pronunciate dall’amministratore delegato della Juventus sono parole importanti: “Non sono stupito per l’assenza di Morata, non dimentichiamoci che le gare durano novanta minuti e dunque può entrare nella ripresa. E’ una scelta molto ponderata quella di Allegri. Il valore di Morata non si discute, le valutazioni del Real Madrid sono oggettive e riguardano uno tra i migliori giovani in circolazione”.