Sabato 10 Dicembre

Jorge Lorenzo in diretta alla televisione spagnola: “sinceramente, non capisco Valentino”

LaPresse/EFE

In diretta a Cuatro, programma di Mediaset Spagna, Lorenzo parla di Rossi

In diretta alla televisione spagnola, ripercorrendo le tappe del suo Motomondiale 2015, Jorge Lorenzo non può evitare di parlare di Valentino Rossi e del GP di Valencia, con tutto ciò che ha portato.

Incalzato dai due giornalisti spagnoli: “sinceramente non capisco Valentino Rossi che ci accusa di biscotto e combine. Quello che non vede lui è che gli unici che hanno fatto passare qualcuno sono stati gli italiani, come Petrucci, che lo ha fatto passare palesemente”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

C’è anche il tempo per delle domande fatte direttamente da alcuni bambini: “Rossi non è mio amico, è evidente. Fino a Sepang i rapporti erano civili, adesso è un mio rivale ma non un mio nemico”. Lorenzo evita anche di fare il nome di Marquez quando gli chiedono chi sia il suo migliore amico nel MotoGP: “mi trovo bene con quasi tutti, soprattutto con Dani Pedrosa e Alvaro Bautista”.

L’Italia fa però una pessima figura, bisogna dirlo, quando vengono trasmesse immagini di tifosi di ValeRossi che durante la gara di Valencia dicono parole irripetibili a Lorenzo: si passa dal semplice “vergogna” al classico “figlio di puttana”.