Giovedi 8 Dicembre

Inter, le verità di Ausilio: “Pirlo? Siamo a posto, Candreva un sogno. Sul primato…”

LaPresse/Spada

Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio analizza il momento della squadra e parla di mercato: “se ci sarà l’opportunità ci rafforzeremo a gennaio. E su Pirlo e Candreva…”

LaPresse/Alfredo FalconeA cuore aperto, sognando sempre più in grande. Piero Ausilio, direttore sportivo nerazzurro, è uno dei segreti della rinascita dell’Inter: competenza, professionalità e grandi intuizioni di mercato. Il dirigente del club di via Durini si è raccontato ai microfoni di ‘GazzettaTv’, e sono stati davvero tanti gli spunti interessanti forniti. Iniziano dal mercato: “Pirlo non si può discutere come calciatore, impossibile non apprezzarlo ma dobbiamo essere realisti: nel reparto siamo a posto. Candreva è un giocatore forte, un sogno: ma con la Lazio meglio lasciar perdere, ha un presidente e dei dirigenti così bravi che non ti puoi nemmeno avvicinare”.

Ausilio però non chiude definitivamente la porta a nuovi arrivi: “Io non sono così sicuro che ci sarà bisogno di fare qualcosa a gennaio. Una squadra in testa al campionato può anche andare avanti così fino a giugno. Ma a gennaio faremo le nostre valutazioni, e se ci sarà bisogno di fare qualcosa non ci tireremo indietro”. Infine, una battuta sul primato: “Non mi aspettavo di essere lassù perché abbiamo cambiato così tanti giocatori, invece siamo andati abbastanza bene. E forse abbiamo fatto finora un cammino anche oltre le nostre aspettative, ma questo non vuol dire certo che vogliamo fermarci”.