Venerdi 9 Dicembre

Inter, la gioia di Mancini: “Medel straordinario, siamo stati bravissimi. Su Icardi…”

LaPresse/Davide Anastasi

Dopo il successo sulla Roma e il conseguente prima solitario (almeno per un notte) in classifica, Roberto Mancini lancia la sua Inter: “siamo stati bravissimi, adesso continuiamo a correre”

La notte delle streghe, ma per Roberto Mancini e la sua Inter il dolcetto è da primato. Al termine di un’ottima prestazione i nerazzurri si impongono sulla Roma guadagnando la vetta solitaria della classifica (in attesa delle gare di Fiorentina e Napoli), tutta la felicità dell’allenatore dell’Inter ai microfoni di Sky Sport: “Sono davvero felice, abbiamo dato una gioia ai nostri tifosi: adesso dobbiamo continuare a correre. Ennesima grande prova della nostra difesa? Penso che una squadra sia come una casa: è fondamentale avere fondamenta solide”. A decidere il match la pria rete italiana di Medel: “Lui è straordinario perché fa tantissimi ruoli. È furbo, tecnico e intelligente. Per me è forte, non so per gli altri. Ma tutta la squadra ha fatto un’ottima partita, anche Ljajic è stato bravissimo”. A fa discutere, l’esclusione di Mauro Icardi dal primo minuto: “Nessuna punizione, è stata solo una mia scelta tecnica”.