Venerdi 9 Dicembre

Il canto del ‘Gallo’ risuona a Torino, Belotti e Vives fanno piangere il Bologna

LaPresse/Fabio Ferrari

Il primo gol stagionale, il sesto in serie A, di Belotti regala la vittoria al Torino. Nel finale Baselli si divora il raddoppio prima del sigillo finale di Vives

Il Torino per salire ancora più su in classifica, il Bologna per dare continuità alla cura Donadoni, granata ed emiliani si sfidano nell’anticipo della 14a giornata di serie A.

 LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Ventura lancia Belotti al fianco di Quagliarella, mentre gli ospiti si presentato con Mancosu al centro dell’attacco al posto dello squalificato Destro. Nei primi minuti di gioco le due squadre si studiano, il ritmo resta basso senza particolari sussulti. Ci provano Quagliarella da un lato e Giaccherini dall’altro, ma i due portieri fanno buona guardia. Nella ripresa Donadoni si gioca la carta Brienza ma ad andare vicino al gol è il Torino che, sempre con Quagliarella, colpisce la traversa. Ventura ci crede e getta nella mischia Maxi Lopez, i granata spingono forte sull’acceleratore e a quindici dal termine trovano il gol che sblocca il match. Moretti lancia lungo per Belotti che controlla di petto, resiste al ritorno di Maietta e scarica un imprendibile sinistro su cui Mirante non può nulla. La rete galvanizza i padroni di casa che si lanciano subito alla ricerca del raddoppio, Bruno Peres è imprendibile, Baselli giganteggia a centrocampo e si divora il gol della tranquillità. Il Bologna non riesce a reagire, anzi, nel finale incassa il raddoppio di Vives che sfrutta un’indecisione di Maietta e mette dentro il gol del definitivo 2-0.