Sabato 3 Dicembre

Icardi, mette paura all’Inter: “che male la panchina con la Roma, ma quest’anno rimango qua”

LaPresse/Spada

Mauro Icardi spaventa l’Inter, nessun progetto a lungo termine ma solo la promessa di non trasferirsi già a gennaio: “sono il capitano, non mollo la squadra”

Voci, che diventano sempre più insistenti. E che ora dopo ora sembrano trovare quasi delle tacite conferme. Mauro Icardi via dall’Inter già a gennaio? A spazzare via come un uragano i rumors (almeno per la prossima sessione di calciomercato) è lo stesso attaccante argentino, che ai microfoni di Mediaset Premium ha parlato del suo futuro: “Quest’anno rimango qua, io sono il capitano e non posso mollare la squadra. La panchina con la Roma mi ha fatto stare un po’ male, sono grandi partite e giocarle è sempre un’emozione speciale”.

Icardi, parla poi dei compagni di reparto: “Con Ljajic mi sono trovato bene, Jovetic ha grandissime qualità, può fare la differenza anche da solo, si vede e non lo dico io. Giocando insieme ci troveremo sempre di più, è appena arrivato. Scudetto? Non sarà la gara col Napoli e a deciderlo e nemmeno le prossime partite”.