Sabato 10 Dicembre

Ibrahimovic sul futuro: “è tardi per la Premier, non so dove finirò la carriera”

LaPresse/Reuters

Zlatan Ibrahimovic torna a parlare del suo futuro dopo aver trascinato la Svezia all’Europeo: “non so dove finirò la carriera”

“Volevano mandarmi in pensione, invece sono stato io a mandare in pensione un intero Paese”, parole che hanno già fatto il giro del mondo. La firma, nemmeno a dirlo, di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese ha risposto a modo suo alle critiche arrivate dal popolo danese nei giorni che hanno preceduto lo spareggio per accedere alla fase finale di Euro 2016. Vinto dalla Svezia, o meglio da Ibrahimovic. Che però, per quanto riguarda il proprio futuro, ha una certezza e alcuni dubbi, come ribadisce lui stesso al Daily Mail: “

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

“Penso sia troppo tardi per andare a giocare in Inghilterra, in Premier League. Sono molto felice al Paris Saint-Germain, ho i miei ultimi sei mesi con loro e vediamo cosa succederà. Ad ogni modo non so ancora dove finirò la mia carriera. Aspettiamo”. Un’attesa che coinvolge anche l’Italia, il Milan infatti nel corso dell’estate ha provato a riportare (senza riuscirci) Ibra a Milanello. Chissà che non venga effettuato ancora un altro tentativo.