Domenica 4 Dicembre

Gomme Hankook, ecco le novità per riconquistare il mercato

I risultati economici di Hankook parlano di una leggera flessione nel secondo trimestre dell’anno, ma la casa coreana ha già pronte le nuove soluzioni per recuperare il terreno perso, come l’all season Kinergy 4s e le gomme invernali i*cept

Nulla di allarmante, ma segnali da tenere in considerazione per il presente e l’immediato futuro. I dati economici del secondo trimestre del 2015 conclusosi il 30 giugno segnalano una leggera flessione per Hankook Tire Co. Ltd., la società coreana produttrice di pneumatici, che ha chiuso la prima metà dell’anno con un meno 19,9 per cento del reddito operativo e un calo del 2,5 sulle vendite. La società ha individuato nella caduta dei prezzi e nelle fluttuazioni dei tassi di cambio i principali fattori che hanno causato il declino di vendite e utili, ma nonostante il calo complessivo delle vendite, i volumi per l’Europa e il Nord America sono cresciuti dal 12 al 14 per cento.

i_cept Rs2È da questo che Hankook vuole ripartire, anche grazie ai nuovi modelli pensati per la stagione invernale, disponibili da alcuni mesi in commercio e anche su siti specializzati come euroimportpneuamatici.com (consultabili nella sezione dedicata alle gomme Hankook).
L’All Season. Una delle nuove punte dell’offerta coreana è il Kinergy 4S, all season in grado di assicurare prestazioni di qualità durante tutto l’arco dell’anno, studiato per combinare i vantaggi di uno pneumatico estivo – spazi di frenata brevi e buone caratteristiche di guida sia sul bagnato che sull’asciutto a temperature più elevate – con i benefici delle gomme invernali, soprattutto per quanto riguarda la trazione e le prestazioni di frenata in condizioni di freddo o con neve moderata (infatti è certificato col marchio M + S e il simbolo del fiocco di neve, come previsto dalla legge anche in Italia). Si tratta della terza generazione della gamma degli all season, ma questa volta si riparte da un disegno completamente nuovo (anche nel nome), con pochi elementi ripresi dai predecessori e un battistrada dalla configurazione asimmetrica.

Kinergy 4SPiù da vicino. Alla spalla “estiva” del modello è stata data una struttura a blocchi più ampi, con maggior spazio tra i tasselli, così da migliorare le performance della guida in condizioni di asciutto a temperature più elevate, grazie anche alle lamelle sui lati esterni che garantiscono una maggiore precisione. Il lato interno invece ha dei tratti più “invernali”, con un più alto numero di scanalature e di tasselli e il battistrada con le scanalature laterali a forma di V, che garantisce ottimo drenaggio e prestazioni efficaci anche in condizioni di pioggia o neve. La durata dello pneumatico e la sua resistenza all’usura sono infine garantite dalla speciale mescola in silice e dal pacchetto di cintura molto largo.

i_cept evo 2Speciali per l’inverno. Sono invece dedicate alle temperature più rigide i due nuovi modelli i*cept evo 2 e i*cept Rs2, che vantano soluzioni che migliorano sia la frenata sul bagnato che il grip sulla neve. Particolarmente degna di nota è la struttura multistrato di questi prodotti, che assicura un’efficienza invariata del battistrada a qualsiasi temperatura, rendendo queste gomme invernali resistenti, ma allo stesso tempo mantenendo la facilità di rotazione e basso rumore. L’aumento del numero di tasselli, così come le lamelle, rendono eccellente la stabilità di guida e la precisione anche su strade bagnate o scivolose, mentre il numero e la profondità delle scanalature migliorano il drenaggio e quindi la presa del battistrada sulla neve o asfalto bagnato.
Per quanto riguarda il design, questi due pneumatici hanno caratteristiche particolari: Hankook i * cept RS2, che sarà realizzato in misure da 14 a 16 pollici, presenta un modello a forma di V e quindi è più prestazionale, specie su strade innevate. Il disegno tradizionale dell’i*cept evo2, invece, fa registrare prestazioni eccellenti durante la guida veloce su una superficie asciutta.

Angelo Vargiu