Venerdi 9 Dicembre

Gigi vs Gigio, tra Buffon e Donarrumma abbraccio dal significato ‘speciale’ [FOTO]

LaPresse/Fabio Ferrari

Presente contro futuro, Buffon e Donnarruma per la prima volta avversari. E a fine partita l’abbraccio del portiere della Juventus al giovane collega sa tanto di incoronazione

Sedici anni uno, quasi trentotto l’altro. Un ragazzino che studia da fenomeno il primo, una leggenda vivente il secondo. Uno, Donnarumma, è il portiere titolare del Milan; l’altro, Buffon, una colonna della Juventus. Tante differenze almeno a prima vista, ma ad accomunarli un destino che sembra recitare un copione da Oscar. L’allievo contro il maestro, in un abbraccio a fine gara che ha tanto il sapore di passaggio di consegne. “Ho quasi paura a chiedere la maglia a Buffon”, ma è stato lo stesso portiere della Juventus ad avvicinarsi a fine gara ed effettuare il rituale tanto atteso da Donnarumma. Abbracci, complimenti e qualche parole pronunciata sottovoce, magari qualche consiglio che il giovane Gigio custodirà gelosamente. Proprio come quella maglia, proprio come tutta la serata dello Stadium: la prima davanti al mito Buffon. Vissuta a testa alta e con un futuro che sembra già scritto.