Lunedi 5 Dicembre

Food&Sport: il segreto di Magnini? E’ la MAGNoese, la maionese vegana co-creata con lo chef Marco Bianchi

Una maionese da impazzire: ecco la ricetta della Magnoese, la maionese vegana che vi avevamo promesso e che porta la firma di Filippo Magnini e Marco Bianchi

Nel Marchesato siamo curiose nei confronti delle novità. L’idea che ci aveva proposto Filippo Magnini di una maionese vegana ci aveva incuriosito non poco e non vedevamo l’ora di provarla sul campo. La maionese è infatti una preparazione complessa ma talmente buona che vale la pena imparare a farla.  È l’accompagnamento ideale a un sacco di piatti: dai panini al pesce, è praticamente il tubino nero delle salse. Sta bene ovunque. La ricetta originale però non è semplicissima da preparare e, ammettiamolo, non proprio leggera da digerire. E si sa che le cose buone sono quelle in cui ci si lascia andar un po’ di più.

magniniForse quella proposta da Magnini può essere la soluzione a tutti i problemi?! Una maionese praticamente impossibile da far impazzire, buona e leggera a tal punto da concedersi qualche indulgenza in più? Insomma una ricetta da provare e proporvi con profondo entusiasmo. Perchè se prima vi convinciamo che vale la pena stare in cucina, poi dobbiamo anche darvi una mano a fare bella figura con la vostra dolce metà (senza dimenticare la fatica che fate nello sport per mantenervi in corpore sana. Alla fine, è proprio un campione a darvi la ricetta; potete fidarvi).

Ecco quindi la maionese perfetta per una cena a due! Vi serviranno solamente 10 minuti. Questa versione non prevede i tuorli d’uovo che vengono sostituiti con del latte di soia. Attenzione però a scegliere la giusta marca: non deve essere dolcificato o contenere calcio. In aggiunta alla ricetta classica metteremo della senape, che conferirà un sapore più deciso e smorzerà la dolcezza naturale del latte di soia. A voi scegliere, tra le diverse in commercio, il grado di piccantezza che desiderate.

La MAGNOese-ingredienti per 4 persone

100 ml di latte di soia
due cucchiai di aceto di mele (o di succo di limone, se preferite)
due cucchiaini di senape
sale quanto basta
200 ml di olio di semi di girasole

MayonesProcedimento

Tolta l’ansia dalla possibilità che la maionese impazzisca, mettete il latte, l’aceto di mele (o il succo di limone), la senape e il sale in un recipiente dai bordi alti. Dovendo utilizzare il minipimer, è perfetto il suo bicchiere. Se non l’avete anche una ciotola andrà benissimo, montando la maionese con le fruste elettriche invece del frullatore a immersione. Appoggiate il contenitore su un canovaccio, in modo da attutire il movimento delle fruste e tenere ben fermo il recipiente. Montate leggermente gli ingredienti insieme, poi iniziate ad aggiungere lentamente l’olio, poco per volta fino a terminarlo. Avrete ottenuto una salsa bella densa e profumata. Potete conservarla in frigorifero coperta con della pellicola o in un vasetto ermetico.

Le Marchese consigliano di aggiungere un pochino di pepe bianco per un sapore più deciso. La salsa, per il suo gusto particolare e comunque diverso dall’originale, si sposa perfettamente con filetti di salmone saltati leggermente in padella.

Le Marchese del Gusto