Mercoledi 7 Dicembre

F1: Lewis Hamilton non si presenta per le foto dopo le qualifiche in Brasile

LaPresse/Xinhua

Un Hamilton “arrabbiato” non si presenta alle rituali foto dei piloti che segnano i tre tempi migliori dopo le qualifiche in Brasile

Non riesce a conquistare la pole position in Brasile il campione del mondo di F1 Lewis Hamilton, battuto ancora una volta dal suo compagno di squadra Nico Rosberg. Il pilota britannico è rimasto probabilmente deluso dall’ennesima “disfatta” delle qualifiche e, questa volta, non si è presentato per le foto di rito che si scattano ai piloti che segnano i primi tre tempi migliori. In conferenza stampa però Hamilton sembra tranquillo: “preoccupato per non aver fatto la pole? No, è andata bene oggi. Abbiamo un ottimo bilanciamento in macchina e abbiamo fatto un buon lavoro. Bene in Q2 e in Q3 ma mi è mancato un margine in più. Obbiettivo è vincere in Brasile? Il mio obbiettivo principale l’ho raggiunto, ma l’altro mio obbiettivo è vincere qui e spero di farlo domani, vedremo come andrà“, ha dichiarato Hamilton.