Domenica 4 Dicembre

F1, Lauda bacchetta Rosberg: ecco i consigli di zio Niki

LaPresse

Niki Lauda dà preziosi consigli a Nico Rosberg che si trova spesso nella posizione sbagliata al momento sbagliato

Hamilton quest’anno ha fatto il vuoto. E Rosberg rosicherà un po’, nel suo intimo. Per evitare che il biondo pilota della Mercedes si perda d’animo, ecco arrivare in suo soccorso un fine psicologo: Niki Lauda. Zio Niki ha a cuore le sorti del giovane Nico. E spende solitamente per lui parole d’elogio. Questa volta, intervistato, ha però voluto avvisare Rosberg a proposito delle future sfide col suo compagno di scuderia. Ecco cosa ha detto Zio Niki: “In termini di cultura tecnica, Nico è forse più forte di Lewis, ma ha un problema che si chiama Hamilton. Nel senso che il pilota inglese può anche essere più lento di 3 decimi in qualifica, ma il giorno della gara…..Bang! c’è sempre. E al momento giusto non sbaglia mai. Nico invece si trova spesso nella posizione sbagliata al momento sbagliato. Le curve e le situazioni di Suzuka e Austin sono lì da vedere. E da lì Nico deve imparare. E deve riflettere: come mai Hamilton alla prima curva si trova sempre in una traiettoria migliore? Rosberg è un ottimo pilota. Ma su queste cose deve lavorare ancora”. Qui Niki. A te Nico.