Mercoledi 7 Dicembre

F1, Kimi Raikkonen fa autocritica: “non ho reso come avrei potuto, nel 2016 si cambia”

LaPresse

Il pilota della Ferrari si proietta già alla prossima stagione, convinto che i risultati arriveranno: “abbiamo la velocità, dobbiamo solo centrare i risultati”

Non è stata una stagione da incorniciare per Kimi Raikkonen. Il Gran Premio di Abu Dhabi, che concluderà questo campionato di Formula 1, sarà l’occasione per il finlandese di congedarsi da questo 2015 con un risultato positivo che possa migliorare la sua posizione in classifica piloti.

LaPresse

LaPresse

“Per molti versi il 2015 è stato decisamente meglio del 2014 – spiega il pilota della Ferrari ad Autosport – ma i miei risultati non sono ancora quelli che vorrei, per diversi motivi. Come team siamo migliorati tantissimo rispetto all’anno scorso e siamo diventati molto più veloci, ma ripeto, non sono ancora dove vorrei”. I miglioramenti sono comunque sotto gli occhi di tutti, ad un pessimo 2014 concluso senza podi e al dodicesimo posto nel Mondiale, fa da contraltare un 2015 positivo con un quinto posto e due arrivi tra i primi tre. Gli errori tuttavia ci sono stati, e Raikkonen li ammette: “abbiamo fatto ottime cose, ma la Formula 1 è così: quando sbagli poi paghi il prezzo. È duro, ma mi sembra giusto. A volte ho sbagliato io, altre volte è dipeso dalla macchina, adesso dobbiamo ridurre al minimo gli errori, indipendentemente da chi li commette. Abbiamo la velocità, dobbiamo solo centrare i risultati e avremo quello che ci meritiamo”.