Sabato 3 Dicembre

F1: Hublot al fianco di Ferrai in Messico [FOTO]

Hublot festeggia con Ferrari  i 10 anni di “Big Bang” e per il ritorno del Gran Premio di F1 in Messico

Hublot ha 10 anni quando, nel 1990, la Scuderia Ferrari ottiene la sua ultima vittoria sul circuito di Città del Messico, prima della sua eliminazione dal calendario del campionato del mondo di Formula 1TM al termine della stagione 1992. Nel 2015, Hublot festeggia i 10 anni del suo iconico Big Bang e l’Autódromo Hermanos Rodríguez torna alle gare, con un tracciato ripensato dall’architetto dei circuiti Hermann Tilke. Per celebrare il ritorno del Gran Premio del Messico, Hublot ha creato una collezione di 10 pezzi unici Big Bang Ferrari Tourbillon Mexico. Ancora una volta, Hublot esprime il meglio del suo reparto Ricerca e Sviluppo in una collezione Ferrari che esibisce un equilibrio perfetto tra la tradizione incarnata da una complicazione come il tourbillon scheletrato e l’innovazione dell’elegante design della cassa Big Bang. Carrure e motore identici per i 10 orologi – cassa Big Bang, tourbillon scheletrato a carica manuale interamente sviluppato e realizzato da Hublot. Indicatore di riserva di carica lato quadrante che segnala le 115 ore (5 giorni) di autonomia del movimento HUB6016. Un concentrato di innovazione che vede ogni pezzo ornarsi di materiali diversi, leghe e composti originali che testimoniano l’innovazione Hublot – King Gold, carbonio, ceramica carbonio con inserti d’oro, titanio. Un’estetica costruita sui colori messicani con predominanza di verde.

sul-circuito-di-citta-del-messico-hublot-rende-omaggio-alle-storiche-vittorie-della-scuderia-ferrari-nel-gran-premio-del-messico-explanation-of-the-watchmaker-work-by-ricardo-guadalupeUn omaggio alla corsa del 1990 con la Ferrari F1-90 – serigrafata sul fondello in vetro zaffiro della cassa. Per connotare il carattere simbolico di questi 10 pezzi, ogni orologio è accompagnato da un pistone proveniente dall’ automobile e da una replica in dimensioni reali del casco di Sebastian Vettel con il suo autografo. Il primo richiama il passato e la forza di un essenziale elemento tecnico, l’altro, l’oggetto più personale di un pilota, evoca il presente e il futuro. Proprio in occasione del Gran Premio del Messico, Hublot ha invitato clienti e amici del brand a scoprire in esclusiva questa collezione. L’opportunità di confrontasi con Sebastian Vettel su un altro genere di circuito: un banco da orologiaio. Il pilota tedesco si è imposto un’altra volta come campione in carica avvitando le 6 viti a forma di H della lunetta del Big Bang in 01 min 01 s (vale a dire un tempo prossimo a quello di un giro di pista). 25 anni fa, la Scuderia Ferrari conquistava la sua 99a vittoria come costruttore. Alla viglia delle due ultime corse del campionato 2015, vanta 224 vittorie in un Gran Premio. Un palmarès che rende la Scuderia Ferrari la detentrice della maggior parte dei record del circuito. Hublot e la Scuderia Ferrari condividono la stessa visione di ricerca costante di prestazioni, innovazione e materiali inediti.