Mercoledi 7 Dicembre

F1, Gp Messico: Vettel a 366,2 km/h compie il record di velocità

LaPresse/Photo4

Nel corso del Gp del Messico , Sebastian Vettel al volante della sua Ferrari ha superato il record di velocità di Monza

L’ultima tappa del Gran Premio di Formula Uno che si è svolta a Città del Messico è una new entry nel calendario del Circus, ma a sorpresa ha già fatto registrare un interessante record. Nel corso del Gp del Messico è stata infatti raggiunta la velocità di punta più alta del campionato di quest’anno, ovvero 366,2 km/h di punta toccati dalla Ferrari di Sebastian Vettel.

LaPresse

LaPresse

Il nuovo circuito messicano ha visto quindi raggiungere una velocità superiore a quello di Monza, ma non come media – considerando che in Italia è stata di 238 km/h, mentre in Messico di 178 km/h – ma come velocità massima. Ricordiamo che la velocità massima assoluta raggiunta in Formula Uno sono i 372,2 km/h toccati da Juan Pablo Montoya nel corso di una sessione di test liberi al volante della McLaren-Mercedes, il 24 agosto del 2005.

Nonostante il ritiro di Vettel in Messico, il record stagionale raggiunto del pilota tedesco è comunque un ottimo risultato per la Scuderia di Maranello che può consolarsi sapendo che le sue monoposto hanno dimostrato performance velocistiche decisamente incoraggianti con le ultime specifiche applicate alla loro power unit.