Venerdi 9 Dicembre

Clamoroso a Bari, la Primavera dei pugliesi perde a tavolino per colpa dei…raccattapalle

LaPresse - Donato Fasano

Nel campionato Primavera, nel match disputato tra Bari e Latina, i galletti hanno perso a tavolino per colpa di raccattapalle molto fastidiosi

A Bari tutto si sarebbero aspettati ma non di perdere una partita per colpa dei raccattapalle. E’ accaduto nel campionato Primavera, in particolare nella gara Bari-Latina, durante la quale i ragazzi predisposti per il recupero del pallone hanno in molte occasioni ostacolato il regolare sviluppo del gioco, interrompendo anche importanti azioni da rete degli ospiti.

bari Come scritto sul referto, l’arbitro si è visto costretto allora ad allontanare tutti i raccattapalle: “Al 36° del secondo tempo venivano allontanati dal recinto di giuoco i 10 raccattapalle utilizzati dalla Soc. Bari per il recupero dei palloni. Questi, dal 6° del secondo tempo, ritardavano notevolmente la loro azione: in ben tre circostanze lanciavano i palloni contro i calciatori del Latina al momento di effettuare le rimesse laterali, senza peraltro colpirli, impedendo così l’immediata ripresa della gara. Al 35° del secondo tempo, gli stessi raccattapalle lanciavano nell’area di rigore del Bari, un pallone che costringeva l’arbitro ad interrompere un’importante azione di giuoco del Latina”. Il Giudice Sportivo quindi non ha potuto fare altro che assegnare la vittoria a tavolino al Latina, motivando la sua decisione così: “La particolare gravità del comportamento dei raccattapalle, protrattosi nel tempo, di fatto ha inciso sul regolare svolgimento della gara senza alcun doveroso intervento da parte della società ospitante”.