Mercoledi 7 Dicembre

Ciclismo: Viviani bronzo nell’omnium in Coppa del Mondo

Elia Viviani conquista la medaglia di bronzo nell’omnium in Coppa del Mondo

Al termine di un confronto serratissimo Elia Viviani e’ riuscito a salire ancora una volta sul podio dell’omnium in Coppa del Mondo. Nella specialita’ multipla il risultato non e’ mai scontato. Soprattutto la corsa a punti, sesta e ultima prova, puo’ riservare ogni sorpresa. A Cali’ il campione azzurro e’ partito nel carosello finale con il miglior punteggio, grazie al secondo posto nel giro lanciato e, soprattutto, al 14^ posto di Manakov che questa specialita’ non la digerisce proprio. Eppure il vantaggio di 14 punti non lo ha messo al riparo dalla reazione del russo, che insieme a Kluge e’ riuscito a guadagnare un giro e i relativi 20 punti rovesciando le sorti della gara. Con il totale di 182 Mankov si e’ preso l’oro, mentre il tedesco con 178 ha fatto suo l’argento. Viviani ha rischiato persino di perdere il bronzo. C’e’ voluto il classico colpo di reni nell’ultimo sprint per agguantare il punto che ha lasciato fuori del podio l’olandese Tim Veldt: 173 contro 172, brivido finale di una gara mozzafiato ed emozionante. Nessuna sorpresa, invece, nell’omnium femminile. La superiorita’ di Laura Trott e’ tale da non lasciare spazio alle rivali. Con 213 punti la britannica ha vinto l’oro. Ben 53 lunghezze la separano dalla francese Laurie Berton, medaglia d’argento. Molto incerta, invece, la battaglia per il bronzo tra Sarah Hammer e Kirsten Wild. L’americana ha avuto la meglio sull’olandese con 153 punti contro 151. Simona Frapporti esce a testa alta dalla mischia: 14^ assoluta e ottava tra le europee. Grande vittoria del russo Denis Dmitriev nella velocita’ contro l’olandese Jeffrey Hoogland, bronzo al tedesco Max Niederlag, quarto Maximilian Levy. La tedesca Kristina Vogel si e’ aggiudicata l’oro del keirin superando la cinese Guo Shuang e la russa Ekaterina Gnidenko.