Domenica 4 Dicembre

Ciclismo, Processo-Lampre: Davide Ballan rischia grosso, il pm chiede due anni di carcere

La squadra italiana rischia grosso, il pm Condorelli ha chiesto il carcere per il farmacista Nigrelli, il preparatore Gelati e altri otto corridori tra cui Ballan

Il processo Lampre entra nel vivo con le richieste del pubblico ministero Antonino Condorelli che fanno tremare la squadra italiana. Escluse le richieste di assoluzione per Saronni, Piovani, Bontempi, Cunego e Santambrogio, il pm chiede sanzioni severe per il farmacista Nigrelli (4 anni e 6 mesi), il preparatore atletico Gelati (2 anni e 6 mesi) e per altri otto corridori. Tra questi, la richiesta più pesante è stata avanzata nei confronti di Ballan (2 anni di reclusione più 40mila euro di multa). Bandiera, Bruseghin, Caucchioli, Gavazzi, Massimiliano e Manuele Mori, Ponzi e Bossoni rischiano 1 anno e 8 mesi.