Giovedi 8 Dicembre

Chelsea, Di Matteo su Mourinho: “le persone hanno la memoria corta”

Lapresse Reuters

In casa Chelsea continuano le critiche a José Mourinho, ma Roberto Di Matteo difende lo Special One: “la gente pensa solo agli ultimi cinque mesi, ha la memoria corta”

LaPresse/PA

LaPresse/PA

“La gente ha la memoria corta”. In casa Chelsea il momento è davvero difficile, delicato. Una prima parte di stagione horror, nonostante un sontuosa campagna acquisti e José Mourinho in panchina. I risultati non arrivano, critica che si scaglia contro lo Special One.  A schierarsi dalla parte dell’allenatore portoghese è ex calciatore prima, allenatore poi, dei Blues, Roberto Di Matteo: “La gente ha la memoria corta, si pensa agli ultimi cinque mesi senza tenere in considerazione gli ultimi dieci anni. Una stagione negativa può capitare a tutti, ma si tratta pur sempre di una grande squadra guidata da un grande allenatore”, ha dichiarato Di Matteo a ‘L’Equipe’. Un invito che verrà raccolto dalla critica.