Sabato 10 Dicembre

Cartoline dalla A – Atalanta, è qui la festa. Borriello trascina il Carpi, ancora ko l’Hellas

LaPresse/Alfredo Falcone

Gol, sorprese e risultati clamorosi nel pomeriggio di Serie A: la Roma crolla all’Olimpico contro l’Atalanta, il Carpi vince a Genoa. Successi anche per Udinese e Frosinone

La cartolina della domenica di Serie A è quella triste e sconsolata che arriva dall’Olimpico, versione giallorossa. Perché il tanto temuto contraccolpo psicologico, dopo la batosta di Champions League col Barcellona, per la Roma si materializza eccome a cospetto dell’Atalanta. E i fischi del popolo giallorosso fotografano alla perfezione il momento delicatissimo che sta attraverso la formazione di Garcia. Ma non dare i giusti meriti all’Atalanta sarebbe un peccato molto grave: la formazione di Reja si difende bene e con Gomez e Denis porta a casa tre punti preziosissimi.

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Nelle altre gare, gol ed emozioni come non si vedeva da tempo. Il Genoa resta in dieci dopo pochi minuti per una follia di Pavoletti, ma Figueiras fa volare la banda Gasperini. Carpi stordito, nella ripresa però l’ingresso in campo di Borriello stravolge equilibri e risultati: gol e assist a Zaccardo, per il Carpi secondo successo stagionale.

A proposito di follie: davvero inspiegabile il modo in cui si fa espellere Rafael, portiere dell’Hellas Verona, che spiana la strada al successo del Frosinone. Doppio Ciofani e Dionisi sembrano chiudere i conti, ma la squadra di Mandorlini reagisce con Viviani, rientrato dall’infortunio, e con Moras. Ma non basta. Cinque gol e tante emozioni anche tra Chievo e Udinese, con l’ex Thereau mattatore di giornata, e per l’Udinese secondo successo consecutivo.