Domenica 11 Dicembre

Calcio in lutto: si spegne il giovane portiere Tommaso Trani

Trani, giovane di belle speranze, aveva tentato l’avventura in Premier con i QPR

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno, comunicata dal sito dei Queen’s Park Rangers, squadra dove Tommaso Trani aveva tentato di emergere nel calcio che conta: Trani, nato a Firenze, avrebbe compiuto 22 anni il prossimo 30 dicembre, ma purtroppo è venuto a mancare, stroncato da un male di cui si sa poco.

Una “breve malattia”, come si legge sul sito del club londinese, è stata fatale e lo ha strappato alla vita nelle scorse ore. Al momento non si hanno notizie più precise.

“È una notizia tragica. Tommaso era un ragazzo adorabile” dice Neil Warnock, il manager da poco tornato ad allenare il QPR, che aveva conosciuto Trani nel 2011 e nel 2012, quando il portiere militava nell’Academy degli R’s.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Trani aveva giocato nelle giovanili del Milan e anche la società rossonera ha voluto salutare il suo giocatore: “sul campo imponente, quanto dolce, gentile e cordiale fuori dal terreno di gioco. Non ci sono parole per spiegare una morte tanto prematura, quanto ingiusta, come quella di Tommaso Trani, giovane classe 1993. Un ragazzo tenero e sensibile, quanto efficace sul campo, dove il suo ricordo è ancora ben impresso tra le persone che hanno avuto la fortuna di condividere con lui momenti di campo e vita quotidiana . Da parte della Società rossonera, il cordoglio più sentito alla famiglia di Tommaso”.