Giovedi 8 Dicembre

Boxe: finisce l’era Klitschko, Tyson Fury è il nuovo re dei massimi

Troppo scaltro e agile Fury, troppo lento e prevedibile Klitschko. Il pugile britannico si prende le corone iridate Wba, Wbo, Ibf e Ibo e adesso si prepara alla rivincita

Un verdetto inatteso, sconvolgente, imprevedibile e spettacolare. Tyson Fury è il nuovo re dei pesi massimi dopo aver battuto in maniera netta il detentore, Wladimir Klitschko, che non perdeva un incontro da ben 11 anni e 7 mesi.
fury Davanti a 55 mila spettatori che hanno gremito la Esprit Arena di Düsseldorf, Fury non ha lasciato scampo al rivale conquistando così le corone iridate Wba, Wbo, Ibf e Ibo, perse dal campione ucraino dopo 27 match. Il pugile irlandese ha vinto la sfida, prima che dal punto di vista tecnico, da quello psicologico utilizzando una serie di atteggiamenti ambigui che hanno finito per innervosire Klitschko. Prima Fury si è lamentato della troppa morbidezza del tappeto del ring, obbligando gli organizzatori ad eliminare uno strato di schiuma sintetica che fanno da intercapedine, poi ha obbligato Klitschko a rifarsi i bendaggi alle mani, perché nessuno del clan dello sfidante era presente alla prima fasciatura.
fury1 Sul quadrato poi Fury ha fatto il resto, molto più mobile e aggressivo dell’avversario ha sfruttato la lentezza e i punti deboli del rivale, costringendo i giudici a decretarne la vittoria. Le clausole prevedono adesso una rivincita, da disputarsi probabilmente in primavera, ma il lungo regno di Klitschko sembra ormai avere imboccato la parabola discendente, adesso il re è Tyson, Tyson Fury, il gitano irlandese che si è preso la Boxe.