Lunedi 5 Dicembre

Attentato Parigi, Jean Todt: “spettatori di un terribile disastro”

LaPresse

Il presidente della Fia, il francese Jean Todt, sconcertato da quanto accaduto a Parigi racconta cosa succederà oggi in F1 per ricordare le vittime francesi

Tutto il mondo della F1 è rimasto colpito da quanto accaduto in Francia venerdì sera.”Purtroppo siamo spettatori di un disastro terribile, Parigi e’ una delle piu’ grandi capitali del mondo, non e’ importante che sia citta’ della Fia. Non possiamo fare altro che soffrire di fronte al dramma di oggi, siamo tutti sotto choc, e dobbiamo pensare a tutte le vittime e sperare che possa essere fatto qualcosa“, ha dichiarato il presidente della Fia Jean Todt. Il francese ha poi spiegato quale sarà il tributo della F1 alle vittime di Parigi e a tutti i francesi: “come da programma domani, nel pre-gara, ci sara’ occasione di ricordare le vittime della strada che ogni giorno sono oltre 3 mila. Quindi abbiamo deciso di tenere il minuto di silenzio per chi muore ogni giorno in incidenti stradali. Non possiamo ignorare quello che e’ successo a Parigi e quindi ci sara’ anche un momento simbolico di ricordo per le vittime francesi“. “La Fia e tutti i suoi 236 membri affiliati in piu’ di 140 paesi del mondo – aggiunge la federazione automobilistica internazionale, in un comunicato – si associano al dolore delle famiglie delle vittime degli attentati perpetrati ieri a Parigi, una delle sedi storiche della Fia. Tutta la comunita’ Fia esprime solidarieta’ a tutte le persone colpite da questa tragedia insopportabile“.