Sabato 10 Dicembre

Attentato a Parigi, Oscar Damiani presente allo Stade de France: “sono sotto shock”

Il procuratore italiano stava assistendo alla partita tra Francia e Germania quando ha sentito il tremendo boato: “pensavamo fossero petardi”

Parigi è sotto assedio, tre sparatorie e due ordigni sono scoppiati simultaneamente nella capitale parigina, uno di questi proprio all’esterno dello Stade de France dove era in corso l’amichevole tra Francia e Germania.

stadio Presente nell’impianto parigino c’era Oscar Damiani che, raggiunto telefonicamente da Sky Sport 24, ha raccontato: “E’ stata una cosa incredibile, abbiamo sentito un boato e qualcuno pensava fossero dei petardi, nessuno poteva immaginare che fossero delle esplosioni. Ho lasciato dieci minuti prima della fine della partita il mio posto allo stadio e per questo sono uscito, perchè dopo pochi minuti la polizia ha cominciato a bloccare gli spettatori all’interno dell’impianto. Per fortuna ho trovato un taxi che era lì fermo e l’ho convinto a portarmi via insieme a due ragazze. Sono davvero sotto shock“.