Giovedi 8 Dicembre

Atletica, Giomi: “credo nel recupero di Schwazer”

LaPresse/Fabio Cimaglia

Il presidente della Federatletica Alfio Giomi crede in Alex Schwazer: “è un talento assoluto”

Il presidente della Federatletica, dopo il caos doping che ha colpito la Russia, torna a parlare di Alex Schwazer e del suo ritorno alle gare: “Schwazer e’ un atleta fortissimo, lui puo’ dimostrare che si vince anche contro chi fa uso di doping. Se credo al suo recupero? Assolutamente si“, ha dichiarato Giomi. “Alex – ha continuato il numero 1 dell’atletica leggera – ha sofferto di una situazione che viveva e di un ambiente che in qualche maniera li portava a pensare che non fosse possibile ottenere risultati in maniera diversa. Il grandissimo errore di Schwazer e’ stato quello di non reagire in maniera opposta. Lui e’ un talento assoluto e incredibile e vincendo avrebbe dimostrato al resto del mondo che si poteva vincere senza doping. L’ha pagata duramente questa sua debolezza e sicuramente non e’ stato aiutato a essere forte quando serviva“. Giomi poi, a margine del sessantesimo anniversario del centro di preparazione olimpica di Formia parla anche del caso Russia: “Le dimensioni di quello che e’ accaduto sono superiori a quello che si poteva pensare. Io dico che e’ una grande opportunita’ per l’atletica dimostrare che ancora una volta e’ una disciplina all’avanguardia in questo. Poi e’ chiaro che noi, che siamo certi di avere un’atletica pulita, non potremo che trarre vantaggi da questa bufera e quindi ci sentiamo ancora piu’ tranquilli. Io credo che quando c’e’ un sistema cosi’ radicato e cosi’ potente l’intervento non possa che essere duro. Quale? Lo stabilira’ la Iaaf“.