Lunedi 5 Dicembre

Andy Murray: “potrei non giocare a Londra”

Il britannico Murray, torna a parlare di un suo possibile forfait alle ATP Finals di Londra

E’ quasi tutto pronto: domani ci sarà il sorteggio per determinare i due gruppi delle ATP Finals, che partiranno la settimana prossima a Londra e vedranno affrontarsi i migliori 8 della stagione 2015. Potrebbe però esserci un forfait dell’ultimo minuto, doloroso per lo spettacolo e soprattutto per i tanti tifosi locali.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Andy Murray ha fissato l’obiettivo principale di questo fine 2015, ossia la finale di Coppa Davis con la sua Gran Bretagna (in programma su terra rossa), motivo per cui le sue parole sulla sua possibile rinuncia alle Finals non sorprendono: “vedremo come mi sentirò dopo il passaggio dalla terra alla superficie dura. Spero non ci siano problemi per il mio fisico, perché i movimenti sono completamente differenti. Se avrò problemi nei prossimi giorni, per esempio alla schiena, ovviamente non giocherò a Londra”.

Sarebbe un duro colpo per l’appuntamento conclusivo del 2015 ma sinceramente, gli impegni ravvicinati del calendario ATP, senza settimane o anche solo giorni di pausa, rendono questo scenario più che probabile.