Martedi 6 Dicembre

A tutto Jovetic: “felice per la Fiorentina, ma voglio lo Scudetto. Critiche? Ecco cosa rispondo…”

LaPresse/Spada

Jovetic, attaccante montenegrino dell’Inter, si racconta e non nega di puntare allo Scudetto: “a inizio stagione l’obiettivo era il terzo posto, ma adesso”. E sulla Fiorentina…

Un primo posto da difende, magari proprio fino alla fine. Per farlo, saranno necessari anche i suoi gol: gli stessi che nelle prime giornata sono stati un’arma in più, ma che adesso iniziano a mancare. E l’assenza è di quelle che si nota… “Ero convinto che avremmo iniziato bene, ma non così: siamo primi perché abbiamo parecchia fame, cerchiamo tutti di mettere l’allenatore in difficoltà nelle scelte”. Messaggio chiaro, firmato da Stevan Jovetic.

L’attaccante montenegrino ha affrontato diversi temi nel corso di una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport: “A inizio stagione l’obiettivo era il terzo posto ma adesso abbiamo capito che possiamo fare di più. Per riuscirci bisogna però continuare a giocare bene e fare risultati sapendo che in Serie A non esistono partite facili. Scudetto? Certo che ci credo”.

E a chi critica perché l’Inter gioca male? Ecco il pensiero di Jovetic: “Sono il primo a cui piace il bel calcio e non credo che l’Inter giochi male. Contro la Juve, la Roma e il Frosinone, solo per fare alcuni esempi, abbiamo fatto bene. In questo sport comunque la cosa più importante è vincere: finché ci riusciamo, i critici possono dire quello che vogliono”. Infine, un tuffo nei ricordi. “La Fiorentina e la città di Firenze mi sono rimasti nel cuore, ho trascorso cinque anni bellissimi lì e sono sempre contento quando la viola vince”.