Venerdi 9 Dicembre

Vincenzo Nibali al Mugello: promosso a pieni voti

Vincenzo Nibali promosso a pieni voti come pilota delle quattro ruote dopo l’esperienza di oggi al Mugello

Vincenzo Nibali e’ stato bravissimo, per me e’ promosso a pieni voti. Ha una predisposizione alla velocita’, caratteristica importantissima quando si gira in un autodromo. Inoltre, come si puo’ notare quando corre in bici, soprattutto in discesa, ha un grande senso della traiettoria“. Questo il giudizio del pilota di automobilismo Tobia Cavallini, oggi istruttore d’eccezione di Nibali nel circuito del Mugello. Ha affiancato il campione di ciclismo mentre era al volante di una Porsche Gt3, come ospite della casa tedesca durante le gare dei Campionati tricolori. “Una volta percorsi i primi giri necessari per memorizzare il tracciato, ha avuto una crescita progressiva veramente importantissima“, ha anche detto nella sua valutazione Cavallini, che vanta una valida carriera agonistica nei rally. La chiacchierata con Tobia Cavallini prosegue con una battuta: “Consigliare a Vincenzo qualche gara di auto in salita? Viste le sue qualita’ di scalatore sono certo che non avrebbe problemi ad ambientarsi nelle cronoscalate per auto“. “Vincenzo Nibali ha mostrato tutta la sua passione ? e’ ancora l’istruttore a parlare ?. Ma, al momento, fa bene a fare il ciclista, perche’ li’ e’ un campionissimo indiscusso. Pero’, la sua predisposizione alla guida sportiva, elemento non da poco, mi fa pensare che, una volta finita la sua carriera, se ne avra’ voglia, potra’ provare a fare il pilota“.