Sabato 10 Dicembre

Un libro (sportivo) da leggere: “Il codice Del Piero”, numeri da campione

Jonathan Moscrop / LaPresse

Roberto Piga ex responsabile tecnico della squadra nazionale di atletica leggera ha studiato il “caso” Del Piero per tanti anni, questo libro appare perciò come il riassunto dei suoi tanti anni di ricerca sul campione della Juventus

C’è stato il Codice da Vinci. E tutti lo abbiamo letto o visto. C’è il codice della strada. E tutti lo conosciamo e lo rispettiamo. Chi più, chi meno. Da adesso dovremo fare i conti anche con Il Codice Del Piero. Il Codice Del Piero è un libro. Un libro giallo, per il colore della sua copertina. Ed è un libro che parla di Roberto Piga, nato a Firenze nel 1950, luminare nel campo delle scienze motorie, che da 14 anni (sì, avete letto bene, 14 anni!) segue Alessandro Del Piero in veste di esperto in “metodologia del lavoro muscolare”. Roberto Piga è stato, dal 1972 al 1989 il responsabile tecnico della squadra nazionale di atletica leggera, e in questo libro spiega come mettere il fisico al servizio del talento per ottenere risultati da campione. “Conoscere il proprio corpo è come accordare uno strumento musicale per giungere a suonare la migliore partitura”. Con Roberto Piga ed il suo Codice Del Piero si parte per un decollo verticale nella conoscenza delle proprie potenzialità inespresse partendo dalla piatta dimensione dei numeri.