Sabato 10 Dicembre

Trapattoni-show, per Italia-Norvegia lo spettacolo è anche al commento

LaPresse

Spettacolo in campo, dove la Nazionale di Conte ha incantato contro la Norvegia, ma anche in telecronaca, dove un Trapattoni scatenato ha ‘spinto’ gli azzurri verso il successo

“Al commento tecnico, Giovanni Trapattoni…”. Prego, mettetevi pure comodi. Postazione fissa sul divano, audio del televisore in po’ più elevato del solito. Il motivo? Facilmente intuibile. Il Trap con il microfono in mano è uno spettacolo nello spettacolo: soffre, si arrabbia, esulta (quasi ) senza motivo. Una passione azzurra, difficilmente riscontrabile. E tra un “buono buono” e l’ennesimo “si si si” della serata, ecco arrivare il gol della Norvegia che getta nello sconforto il Trap: “Porcaccia miseria!”. E qualche risata scatta di diritto… Secondo tempo, stessa musica: l’Italia attacca, la Norvegia resiste, il Trap soffre. Poi il gol di Florenzi prima e di Pellè dopo: “Siiiii, andiamoooo”. La liberazione di Trapattoni, attore protagonista della serata azzurra. In panchina? No. Semplicemente con un microfono in mano.