Mercoledi 7 Dicembre

Tennis: Venus Williams regna a Wuhan

LaPresse/Xinhua

E’ Venus Williams la vincitrice del torneo di Wuhan, battuta la spagnola Muguruza, ritiratasi per infortunio

La tennista americana Venus Williams ha vinto il torneo di Wuhan (Cina) superando in finale la spagnola Garbine Muguruza, ritiratasi per infortunio dopo aver perso il primo set per 6-3 e in svantaggio 3-0 nel secondo. Per la maggiore delle sorelle Williams, 35 anni compiuti il 17 giugno scorso – che ieri in semifinale aveva battuto Roberta Vinci – e’ il 47/o titolo in carriera (alla 77/a finale), il secondo del 2015 dopo Auckland in gennaio. E’ stata una finale tra due tenniste ‘azzoppate’, alla prese con guai fisici che gia’ le avevano menomate ieri. Venus, numero 24 del ranking, risentiva ancora del problema muscolare alla coscia sinistra che l’aveva disturbata contro l’azzurra; Garbine, numero 8 e sulla carta favorita, non si era ristabilita dall’infortunio alla caviglia sinistra accusato durante la semifinale contro la tedesca Angelique Kerber. Dalla meta’ del primo set la spagnola di origini venezuelane, che compira’ 22 anni giovedi’ prossimi, e’ calata nettamente, tanto da essere poi costretta a gettare la spugna dopo 51′ e a consegnare il titolo -che ha coinciso per Venus con il match numero 704 vinto in carriera – a un’avversaria pure visibilmente claudicante. Per la Williams ‘grande’ il torneo di Wuhan suggella un periodo esaltante, a differenza di quello di Serena, che non si e’ ancora ripresa dallo shock per la sconfitta contro la Vinci nella semifinale degli Us Open ed ha annunciato due giorni fa la fine anticipata della sua stagione.