Domenica 4 Dicembre

Tennis, Serena Williams ricorda il suo esordio e rassicura i fan: “non mollo”

LaPresse/Reuters

Nonostante la delusione per la sconfitta agli US Open, serena Williams ha voglia di far bene e non vuole assolutamente mollare

Vent’anni fa ho giocato la mia prima partita da professionista. Avevo 14 anni e avevo paura. Non ero preparata per quel palcoscenico. Le farfalle mi consumavano lo stomaco, impedendomi di mangiare o di preparare il match. In meno di un’ora ho lasciato il campo devastata dalla sconfitta: persi 6-1 6-1 da Annie Miller. Mi schiacciò“. Serena Williams ricorda così il suo esordio nel tennis professionistico avvenuto 20 anni fa con una netta sconfitta e annuncia di aver ancora voglia di continuare malgrado la grande delusione dopo la sconfitta con l’azzurra Roberta Vinci in semifinale allo Us Open che le ha fatto riporre nel cassetto i sogni di realizzare il Grande Slam. “Sapevo che sarei tornata in campo, spinta dall’insaziabile desiderio che mi animava -aggiunge la numero uno del mondo su Instagram-. Allora non potevo prevedere che avrei vinto 21 titoli del Grande Slam e di essere ancora la numero 1 al mondo 20 anni più tardi, ma sapevo che non avrei mai mollato. Non l’ho fatto e non lo farò nemmeno ora“. La 34enne statunitense, che ha deciso di terminare anzi tempo la stagione agonistica, dovrebbe tornare a giocare a gennaio alla Hopman Cup di Perth.

20 years ago I played my first professional Tennis match. I was 14. I was scared. I was not prepared for the stage. But determined I went on. Butterflies consumed my stomach leaving no space for me to eat to prepare for my match. Less than an hour later I left the court devastated in defeat. A 6-1, 6-1 loss to than Annie Miller. Basically she crushed me. Not only did I look like a novice but I looked like I did not belong anywhere on the court. However born with an innate insatiable desire to never quit I knew I would return. I would come back. I could not predict that I would win 21 Grand Slam titles and be number one in the world even 20 years later, but I did predict I would never give up. And I did not. (Oh and by the way I am still going). Now I tell you this: never give up on your dreams. It may not happen when you want it to but one day your knight in shining armor (your dream) will come true if you keep going. I leave you with this. Be positive. Be kind. And above all be humble. Xxx S

Una foto pubblicata da Serena Williams (@serenawilliams) in data: