Giovedi 8 Dicembre

Superbike: Pirelli confermata come presenting sponsor e fornitore unico di pneumatici

Zumapress

Pirelli è stata confermata oggi come presenting sponsor e fornitore unico di pneumatici del MCE British Superbike Championship

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi presso il circuito di Silverstone, Pirelli e’ stata confermata come presenting sponsor e fornitore unico di pneumatici del MCE British Superbike Championship per i prossimi cinque anni, a proseguimento del successo della fruttuosa collaborazione nata nel 2008. Questo accordo conferma pertanto Pirelli nel suo attuale ruolo di fornitore unico di pneumatici fino al termine della stagione 2020. Pirelli ha cosi’ infatti la gara di appalto per la fornitura quinquennale organizzata da MSVR (MotorSport Vision Racing) per questo prestigioso campionato motociclistico, dopo aver dimostrato nelle ultime otto stagioni di essere in grado di offrire pneumatici di qualita’ e dalle alte prestazioni insieme a competenza logistica.

LaPresse

LaPresse

L’accordo riguarda le classi Superbike, Supersport, Superstock 1000 e 600 classi, piu’ una competizione monomarca (come la Ducati TriOptions Cup). “Pirelli e’ molto felice di continuare l’avventura in questo prestigioso campionato per le prossime cinque stagioni e di portare avanti la partnership di successo con MSVR – commenta Giorgio Barbier, direttore Attivita’ sportive della Business Unit Moto di Pirelli e responsabile del progetto Superbike per l’azienda milanese dal 2001 – Introdotto nel 2008 con lo scopo primario di ridurre i costi complessivi per le squadre del campionato, garantire una fornitura di pneumatici piu’ equa e offire pari condizioni di participazione oltre ad assicurare gare sempre piu’ emozionanti, la formula monogomma proposta da Pirelli ha sin dall’inizio accresciuto la qualita’ e la competitivita’, consentendo a piloti, squadre e case costruttrici partecipanti di competere per il successo in campionato“.”Anno dopo anno – continua Barbier – il BSB e’ diventato un punto di riferimento per tutti gli altri campionati nazionali ed ha anche formato alcuni dei piloti piu’ importanti nella storia del Mondiale Superbike. La relazione tra il Campionato per moto derivate dalla serie e quello inglese e’ sempre stata forte come si puo’ notare anche dalla nazionalita’ dei primi quattro piloti nella classifica generale del Mondiale Superbike di quest’anno. Sono tutti piloti del Regno Unito e tutti con un passato nel BSB e questo e’ un messaggio importante: noi continueremo a sostenere i piloti promettenti, offrendo loro l’oppurtunita’ di fare le wild card in alcune gare del Mondiale Superbike cosi’ da concedergli la possibilita’ di mostrare tutto il loro talento su un palcoscenico internazionale“. Pirelli sviluppa nel Mondiale Superbike i propri pneumatici Diablo Superbike che poi diventano pneumatici di produzione e possono essere acquistati da qualsiasi pilota o motociclista. Sono gli stessi pneumatici di produzione che vengono utilizzati nel British Superbike. Con l’introduzione nel 2014 di pneumatici da 17 pollici nel paddock BSB, il legame tra gli pneumatici stradali e quelli da gara di normale produzione non e’ mai stato cosi’ stretto.