Sabato 10 Dicembre

Squinzi svela sogni e segreti del Sassuolo: “puntiamo all’Europa League. Berardi-Juve? Vi dico…”

LaPresse/Alessandro Fiocchi

Il patron del Sassuolo Giorgio Squinzi racconta i segreti della sua squadra: “Pochi stranieri, voglio arrivare davanti l’Inter e su Berardi alla Juventus vi dico…”

Sognare ad occhi aperti, ma con i piedi ben fissati per terra. Il Sassuolo è una delle rivelazioni più belle di questa prima parte di campionato, il suo patron Giorgio Squinzi si confessa in un’intervista rilasciata al ‘Il Giornale’: “Quella sullo Scudetto era una battuta, ma i tifosi mi hanno preso sul serio. Non credo che la squadra sia in grado di vincere il campionato, ma che possa arrivare in Europa League sì, ci conto, magari anche più in alto se serve a superare l’Inter. Mi piacerebbe da vecchio milanista”. Squinzi rivela poi uno dei segreti della sua squadra: “Il Sassuolo ha pochi stranieri e quei pochi parlano un buon italiano, soprattutto capiscono cosa pretende Di Francesco”. Infine, una battuta su Berardi: “A fine stagione  la Juventus può esercitare la prelazione, se vuole è suo, ha il diritto di portarselo via. Ma ad una cifra superiore a 25 milioni. Altrimenti vestirà ancora la nostra bella maglia”.