Domenica 11 Dicembre

Seedorf, il Milan ‘tifa’ Olanda: le ultimissime

LaPresse/Spada

Sono sempre più continui i contatti tra la Federazione olandese e Clarence Seedorf: una soluzione che farebbe felice (e molto) anche il Milan

Delusione orange senza fine, la Nazionale allenata dal Commissario Tecnico Blind non è riuscita a centrare la qualificazione al prossimo campionato Europeo, nonostante un girone eliminatorio tutt’altro che impossibile. La sconfitta contro la Repubblica Ceca ha azzerato le già poche possibilità di qualificazione miracolosa, adesso tutta la Nazionale olandese è sotto processo.

Blind su tutti, e non potrebbe essere altrimenti. In Olanda c’è chi spinge per l’esonero e la Federazione sembra si stia guardando intorno con attenzione. Dopo un primo approccio preliminare, i contatti con Clarence Seedorf sono diventati sempre più insistenti: potrebbe essere proprio lui l’uomo individuato per la rifondazione olandese.

Soluzione questa che farebbe felice il Milan. Il motivo? Presto spiegato. Il club rossonero ha ancora a libro paga Seedorf e, visto il mancato accordo per la buonuscita, spera che la trattativa per l’ex centrocampista e la Federazione olandese vada a buon fine. Per le casse del Milan (che ancora oggi paga i 3.5 milioni di euro annui di stipendi a Seedorf), si tratterebbe di una notevole boccata d’ossigeno.