Martedi 6 Dicembre

Sebastian Giovinco e la MLS: la Formica Atomica chiude da capocannoniere

LaPresse/Reuters

Finisce la regular season della Major League Soccer: primati a ripetizione per Giovinco

Il nuovo re d’America, l’italiano che ha fatto fortuna all’estero, la Formica Atomica che ha conquistato tutti: Sebastian Giovinco chiude la prima regular season della sua avventura americana con importanti successi personali e di squadra.

L’ultima giornata della Mls consegna ai New York Red Bulls il titolo di miglior squadra del campionato, regalando alla squadra della Grande Mela la testa di serie numero 1 nei playoff che verranno: a sorridere è però soprattutto Sebastian Giovinco, laureatosi capocannoniere e che porta a casa il Golden Boot, grazie a una stagione stratosferica da 22 gol (18 di destro, 4 di sinistro, 3 su rigore, 5 su punizione).

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Giovinco per Toronto si è trasformato in un amuleto importantissimo e quando ha segnato, la sua squadra ha vinto 11 volte, impattato 2 volte e perso solo in due occasioni. La Formica Atomica conclude la sua corsa nella classifica marcatori a pari merito con il bomber del Columbus Crew, Kei Kamara, ma fa suo il primato grazie al numero di assist, 16, risultando leader anche di questa classifica, l’ultimo dei quali lo ha servito domenica pomeriggio con un cross di sinistro pennellato alla perfezione sulla testa del compagno Altidore. Nell’ultima di campionato dopo il vantaggio iniziale è comunque arrivata una sconfitta contro i cugini di Montreal guidati da un’altra superstar del campionato, quel Didier Drogba autore nel match di una doppietta…di tacco. Poco importa, le due squadre rivali erano comunque già ampiamente qualificate per la post season.

E se l’NBA insegna qualcosa, le gerarchie della stagione nei playoff possono mutare ed essere stravolte: riuscirà Giovinco a portare la sua Toronto in trionfo?